Teatro Ariston Sanremo AG SINTESI
ActionAid

Da FantaSanremo strumenti musicali a una scuola in Kenya

19 Gennaio Gen 2023 1656 19 gennaio 2023
  • ...

Quest'anno ActionAid Italia è charity partner del gioco cult che accompagna il festival della canzone italiana. Il team organizzatore si è impegnato a donare materiale scolastico. Inoltre, ogni volta che un artista porterà un ukulele sul palco saranno fatte ulteriori donazioni

A poche settimane dal Festival della canzone italiana entra nel vivo la sfida online conosciuta come FantaSanremo. In questa edizione 2023, ActionAid è il partner sociale del gioco, nato nel 2020 dall’idea creativa di un team di musicisti, insegnanti, fonici e operatori dello spettacolo uniti dalla passione per il Festival.
Nell’ultima edizione FantaSanremo ha superato ogni aspettativa, con oltre 500mila squadre iscritte. L’edizione di quest’anno - annuncia una nota - con nuove sfide e punti da guadagnare è pronta per essere ancora più interattiva e coinvolgente: non solo sfide e musica ma grazie agli organizzatori, alle squadre partecipanti e agli artisti in gara si promuoverà anche la solidarietà dando seguito all’impegno di ActionAid per garantire un’istruzione gratuita e di qualità ai bambini e bambine in Kenya.

Gli organizzatori di FantaSanremo doneranno infatti strumenti musicali e materiale scolastico per gli studenti della comunità di Kathonzweni, in Kenya. Inoltre, ogni volta che un artista porterà un ukulele sul palco verrà assegnato un bonus solidale e saranno effettuate ulteriori donazioni.

«La musica è cultura in ogni parte del mondo. Per i bambini di Kathonzweni non è solo un mezzo per sviluppare nuove abilità e talenti ma è soprattutto un modo per esprimere loro stessi e le loro emozioni. Grazie a FantaSanremo e alle donazioni che riceveremo, non solo sarà possibile fornire alle classi nuovi strumenti musicali, ma anche affiancare i docenti per migliorare la didattica e l’apprendimento degli alunni», afferma Lorenzo Eusepi, vice segretario generale ActionAid Italia.

La scuola primaria di Kathonzweni è frequentata da oltre 350 bambini e ogni anno partecipa a un festival musicale promosso dal ministero dell’istruzione, un appuntamento sentito e atteso da tutta le comunità.
ActionAid è attiva nell’area dal 2014 e a oggi sono più di 1.600 i bambini sostenuti a distanza. Nonostante sia attraversata da un fiume la zona è prevalentemente semi-arida difficile da coltivare e spesso colpita dalla siccità. Da ormai due anni, a causa delle scarsissime piogge, i raccolti non sono sufficienti e il continuo aumento dei prezzi dei beni di prima necessità non fa che peggiorare la situazione delle famiglie che con molta fatica riescono a mantenere i propri figli.

ActionAid nell’area interviene per il diritto all’istruzione, garantendo pasti scolastici e lavorando affinché ai bambini venga garantito il diritto alla scuola, per i diritti delle donne contrastando la violenza e le discriminazioni di genere e a sostegno del reddito delle famiglie con interventi in agricoltura, con l’introduzione di nuove colture e tecniche agro-ecologiche che contrastino gli effetti dei cambiamenti climatici.

Nell'immagine in apertura il Teatro Ariston di Sanremo - Foto di © Stefano Micozzi/Sintesi

Contenuti correlati