IL CASO

Don Tonino Bello supera i pullman di Grillo

8 Aprile Apr 2013 1910 08 aprile 2013

La diretta di Rainews sul nuovo film del prete paladino dei diritti e della nonviolenza è saltata all'ultimo per raccontare l'inseguimento dei parlamentari del M5S. Poi ha preso la rivincita, raccogliendo il doppio di share

  • ...
Dontoninobello
  • ...

La diretta di Rainews sul nuovo film del prete paladino dei diritti e della nonviolenza è saltata all'ultimo per raccontare l'inseguimento dei parlamentari del M5S. Poi ha preso la rivincita, raccogliendo il doppio di share

Don Tonino Bello batte Beppe Grillo. È un cortocircuito con lieto fine quello andato in onda su Rainews nello scorso fine settimana: “venerdì 5 aprile, doveva andare in onda in diretta su Rai News 24 una puntata della trasmissione Diritti, condotta da Luce Tommasi", spiega don Renato Sacco del movimento Pax Christi. "Il tema era il nuovo film di Edoardo Winspeare L’anima attesa, prodotto grazie al crowdfunding (ovvero la sottoscrizione di quote di produzione da parte dei cittadini) da Pax Christi e Mosaico di pace, “dedicato a don Tonino Bello, a 20 anni dalla sua morte”. Ma all’ultimo la trasmissione salta: tutti i riflettori sono puntati sull’inseguimento ai pullman che trasportavano i parlamentari del Movimento 5 Stelle alla riunione segreta voluta da Grillo.

Occasione mancata? All’inizio sembrava di sì. Poi la svolta domenicale: la trasmissione è andata in onda prima dell’Angelus di Papa Francesco, raccogliendo il doppio di share rispetto al momento di venerdì. Pax Christi, naturalmente, ringrazia. “Siamo contenti che ci sia interesse attorno a L’anima attesa (se ne parla anche sul cartaceo di Vita ora in edicola, ndr), così come la nostra più grande sorpresa sono state le centinaia di persone che hanno aiutato a finanziare il film”, sottolinea Carlo Montedoro, che si è occupato della produzione esecutiva, “cattolici e laici, gli studenti delle scuole e i pensionati, il movimento No Tav come le parrocchie, ognuno ha contribuito a modo suo”.

Ora non resta che aspettare l’uscita delle 5mila copie del Dvd (prenotabili anche su paxchristi.it), prevista entro fine mese. Nell’attesa, qui il link all’oramai celebre puntata della trasmissione di Rainews.