Techsoup
Conferenza

Tecnologia per il bene sociale, modelli a confronto il 16 giugno a Bruxelles

24 Maggio Mag 2016 1630 24 maggio 2016
  • ...

Organizzata da TechSoup Europe, rete di 28 realtà non profit di livello internazionale, l'iniziativa porterà sul tavolo tutte le innovazioni tecnologiche già accessibili a società civile e aziende per migliorare impatto e responsabilità sociale. Iscrizioni aperte fino al 3 giugno 2016

Lavorare assieme a livello europeo per aumentare l’impatto sociale delle proprie innovazioni tecnologiche: questo l’obiettivo della conferenza Technology for social good, Tecnologia per il bene sociale, che si tiene lunedì 13 giugno 2016 a Bruxelles e che avrà come protagonisti decisori politici, organizzazioni non profit e società che operano nel settore.

Ospitato dal Comitato europeo economico e sociale, l’evento è promosso da TechSoup Europe, organizzazione che raccoglie 28 enti non profit dediti alla capacity building in 44 Paesi, tra cui i 28 Stati dell’Unione europea e un bacino d’utenza di 250mila realtà non profit registrate negli appositi elenchi nazionali o locali. “Discuteremo le tendenze in atto3 a livello di socio-tecnologia, analizzeremo modelli di successo e approfondiremo future possibilità di collaborazioni”, sottolineano i promotori di TechSoup Europe, affiancati nell’organizzazione da Assifero, Dafne, Reves e Iris network.

Durante la mattinata (in allegato il programma) prenderanno la parola Anna Sienicka, Carola Carazzone, Luca Jahier, Gerry Salole e Rebecca Masisak, a seguire verranno approfonditi i casi di Ordyslexie, Apps4Warsaw, Opening opportunities, Webinars for non-profits e Cloud4all. Nel pomeriggio, invece, avranno luogo tre gruppi di lavoro paralleli, dedicati a: tecnologia per l’impegno civico (discussione sugli strumenti tecnologici utili a migliorare la società in cui si vive, per esempio attraverso la risoluzione di problemi, il contrasto alla corruzione, l’incubazione di imprese sociali), quale scopo ha la Csr (approfondire ed evolvere il concetto di responsabilità sociale d’impresa), innovazione sociale (come avvicinare la società civile alle soluzioni tecnologiche facilitandovi l’accesso).

Possono partecipare all’evento, iscrivendosi entro il termine del 3 giugno 2016 - al link apposito – tutti i settori della società civile, incluso personale delle ong, attivisti sociali, società europee che si occupano di Information Technology, fondazioni, politici locali, nazionali ed europei. Più informazioni al sito ufficiale di TechSoup Europe, realtà che nella propria missione di rafforzare le comunità locali attraverso la tecnolgia ha già fatto risparmiare almeno 914 milioni di euro dall’inizio delle proprie attività.

Contenuti correlati