Handbike
Anmil

Sicurezza sul lavoro e sport: due giorni al mare

6 Aprile Apr 2018 1130 06 aprile 2018
  • ...

IV edizione della Gara Ciclistica Internazionale Paralimpica a Marina di Massa, presenti diverse delegazioni di handbike internazionali. L'evento in programma sabato 7 e domenica 8 aprile è preceduto da un'iniziativa dedicata allo sport paralimpico e alla sicurezza: proiettato tra gli altri il docufilm “Qualcosa cambierà”, realizzato per il “Tour per la sicurezza sul lavoro”

Al via sabato 7 aprile a Marina di Massa la IV edizione della Gara Ciclistica Internazionale Paralimpica che avrà luogo a Marina di Massa (Massa Carrara) nei giorni 7 e 8 aprile. Presenti i grandi campioni del paraciclismo Alex Zanardi e Vittorio Podestà con oltre 170 atleti per una delle più belle ed emozionanti gare dell’anno, la “Due giorni del mare.

L’iniziativa, organizzata dalle associazioni sportive “Ciclo Abilia”, “Anmil Sport Italia” e “A.FA.P.H. Onlus”, è stata patrocinata dal ministero della Giustizia, dalla Regione Toscana, dal Comune di Massa, dall’Uci (Unione Ciclistica Internazionale), dalla Fci(Federazione Ciclistica Italiana), dal Cip(Comitato Italiano Paralimpico), dal Comitato regionale Toscana del Cip, dal Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), dagli Alpini Sezione Alpi Apuane di Massa Carrara, dalla VAB Vigilanza Antincendi boschivi della Protezione civile e di Frates sezione di Massa (Consociazione nazionale donatori di sangue), e sarà teatro di emozioni all’insegna dello sport e della disabilità, un binomio vincente per il reinserimento sociale e il trattamento post-traumatico delle persone portatrici di handicap.

Un successo straordinario quello registrato dalla manifestazione che si preannuncia memorabile e che ha assunto un respiro internazionale grazie alla partecipazione di 25 delegazioni estere di Ungheria, Slovacchia, Svizzera, Austria, Francia, Germania, Slovenia e Spagna.
La gara, che vedrà protagonista il litorale di Marina di Massa (MS) con un percorso di circa 7 km. che si snoderà nel collaudato circuito del Lungomare di Levante, con partenza e arrivo a Ronchi, è stato anticipato oggi, venerdì 6 aprile, da un appuntamento al Teatro/Cinema “Garibaldi” e che ha portato lo sport paralimpico tra i circa 400 alunni presenti per l’occasione, per riflettere sul tema della sicurezza sul lavoro grazie alla proiezione del docufilm “Qualcosa cambierà”, realizzato per il “Tour per la sicurezza sul lavoro”.

Alla proiezione del docufilm è seguita la visione di “Senza peccato”, un cortometraggio che tratta il tema del sesso per le persone con disabilità, che è stato diretto da Marco Toscani e prodotto in collaborazione con le Sezioni Anmil di Piacenza e Trento e la Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito”.

Contenuti correlati