Steni Di Piazza IMG 9660
Politica

5 per mille, si lavora per un aumento di 10 milioni

3 Dicembre Dic 2019 1134 03 dicembre 2019
  • ...

Il sottosegretario Steni Di Piazza conferma la “volontà” di aumentare le risorse. Non si parla più di 25 milioni aggiuntivi, ma di 10. «Lavoriamo per i prossimi passaggi parlamentari»

«La legge di bilancio arriverà in Aula credo domani. Quindi c’è ancora il passaggio in Aula al Senato, e poi alla Camera la settimana prossima e poi la terza lettura… ce la stiamo mettendo tutta, il 5 per mille è importante, aiuta a far bene il bene».

Il sottosegretario Steni Di Piazza non usa il termine “impegno” per un emendamento che aumenti i fondi destinati alla copertura del 5 per me mille, ma quello di “volontà”. Emendamenti che aumentassero i 500 milioni del fondo per la copertura del 5 per mille - che nell'ultima edizione era stato sforato grazie all'aumento dei contribuenti italiani che lo avevano scelto - nelle Commissioni del Senato non ne sono stati presentati.

«La volontà di andare avanti c’è, la legge di bilancio è un passaggio complesso, il MEF fa il suo lavoro, stiamo facendo ragionamenti insieme. Il 5 dicembre, alla celebrazione della Giornata Internazionale del Volontariato interverrà anche il Presidente del Consiglio, l’attenzione del Governo c’è».

Di certo non ci sono più però i 25 milioni di euro in più di cui Di Piazza aveva parlato al Comitato editoriale di Vita: «Con quella cifra non ce la facciamo. In questo momento era anche più alta di quanto necessario a coprire le scelte dei contribuenti, andiamo a poco a poco, un passo per volta», dice il sottosegretario, che parla ora di un aumento del fondo dell'ordine di 10 milioni di euro.

Contenuti correlati