VITA Teenager Daria Tumanova Unsplash
Minori

Insediato il nuovo Osservatorio per l'infanzia e l'adolescenza

10 Aprile Apr 2020 0713 10 aprile 2020
  • ...

Si è insediato mercoledì 8 aprile il nuovo Osservatorio per l’infanzia e l’adolescenza. Istituito un gruppo di lavoro per valutare l’impatto dell’emergenza Coronavirus sui bambini e i ragazzi

Si è insediato mercoledì 8 aprile il nuovo Osservatorio per l’infanzia e l’adolescenza, appena ricostituito dalla Ministra per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti. La sessione plenaria ha visto la partecipazione in videoconferenza di tutti i componenti dell’organismo, circa una cinquantina, in rappresentanza di tutti i livelli di governo: amministrazioni centrali, enti pubblici e territoriali, parti sociali e della società civile, ordini professionali ed esperti.

Come annunciato a Vita.it, la ministra Bonetti ha immediatamente istituito un gruppo di lavoro cui è stato affidato il compito di valutare l’impatto dell’emergenza Coronavirus sui bambini e i ragazzi, individuando le misure necessarie al sostegno e al benessere materiale ed emotivo di essi.

Gli interventi hanno sottolineato la necessità di intervenire con tempestività a favore dei bambini e dei ragazzi e l'importanza di un lavoro di medio periodo, teso alla stesura del nuovo Piano d’azione in materia di infanzia e adolescenza. Un alert particolare è stato lanciato sui processi di impoverimento in atto, conseguenti all’emergenza sanitaria e al lockdown, che colpiscono in primo luogo i bambini e gli adolescenti.

Fra i componenti dell’Osservatorio, citiamo quelli chiamati in rappresentanza della società civile: Giuseppina Maria Patrizia Surace per Unicef, Katia Scannavini per Action Aid, Chiara Pacifici per Amnesty International, Donatella Turri per Caritas Italiana, Liviana Marelli per CNCA, Sergio Bottiglioni per la Federazione Italiana Scoutismo, Elisa Crupi per Libera, Arianna Saulini per Save the Children, Federica Giannotta per Terre des Hommes.

Otto gli esperti nominati: Andrea Bonsignori (Cottolengo di Torino e Federazione Italiana Autismo), Mario De Curtis (neonatologo), Paola Milani (professoressa di pedagogia generale e sociale), Fausta Ongaro (professoressa di demografia), Maria Rita Parsi (psicologa e psicoterapeuta), Rosa Rosnati (professoressa di psicologia sociale), Maria Sandra Telesca (dirigente azienda sanitaria), Federico Tonioni (psichiatra e psicoterapeuta). L’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza è invitata a partecipare in via permanente ai lavori dell’Osservatorio. Sempre in qualità di invitati permanenti, ci saranno cinque componenti: Giuseppe Lococo per UNHCR; Franco Taverna per Exodus, Lucia Celesti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù; Ernesto Caffo per Telefono Azzurro e Ivano Abruzzi per Fondazione L’Albero della Vita.

L’Osservatorio resterà in carica per tre anni, quindi sino al 17 febbraio 2023. L’Osservatorio precedente era scaduto il 23 marzo 2019.