Minori

Fondazione Mediolanum, bilancio sociale: aiuti per circa 30mila bambini

4 Luglio Lug 2022 1213 04 luglio 2022

Nel ventesimo anno di attività, l’organizzazione non profit che promuove le iniziative di solidarietà del Gruppo fondato da Ennio Doris ha raccolto 800 mila euro con due distinte campagne e realizzato 149 progetti di aiuto in Italia e nel mondo a favore dell’infanzia in condizioni di disagio. L’obiettivo è arrivare a sostenere 300 mila ragazzi entro il 2030

  • ...
Schermata 2022 07 04 Alle 11
  • ...

Nel ventesimo anno di attività, l’organizzazione non profit che promuove le iniziative di solidarietà del Gruppo fondato da Ennio Doris ha raccolto 800 mila euro con due distinte campagne e realizzato 149 progetti di aiuto in Italia e nel mondo a favore dell’infanzia in condizioni di disagio. L’obiettivo è arrivare a sostenere 300 mila ragazzi entro il 2030

Oltre 400 mila euro raccolti a favore di 770 minori, una cifra analoga distribuita a tre storiche organizzazioni non profit attraverso il servizio “Centesimi che contano”. E poi 135 progetti di matching con associazioni territoriali in Italia e in Spagna e un ulteriore sostegno a numerosi altri progetti tutti a difesa dei minori. È questa la fotografia delle attività svolte da Fondazione Mediolanum nel 2021, rese note nei giorni scorsi attraverso il bilancio sociale 2021 in un’edizione speciale che segna il traguardo dei vent’anni di attività.

“Il bilancio sociale, dichiara Sara Doris, presidente esecutivo di Fondazione Mediolanum e vice presidente di Banca Mediolanum,rappresenta uno strumento straordinario di confronto franco e diretto con i nostri stakeholder. Grazie al loro coinvolgimento abbiamo potuto definire la matrice di materialità e individuare così i temi rilevanti che descrivono quello che siamo oggi, permettendoci di tratteggiare nel contempo la strategia futura della Fondazione”. L’obiettivo perseguito di anno in anno, spiega ancora Sara Doris “è quello di rendicontare in che modo stiamo realizzando vision e mission, così che non rimangano dichiarazioni ideali, ma che possano essere impegni concreti che ci prendiamo con le persone e il territorio nel quale interveniamo con i molteplici progetti di sostegno all’infanzia”.

Lo scorso anno la Fondazione ha portato avanti campagne di sensibilizzazione e raccolte fondi, in Italia e nel Mondo, contribuendo a sostenere 149 progetti, con un incremento del 19% rispetto al 2020, arrivando ad aiutare oltre 27.600 bambini, portando a 145.000 i minori sostenuti dal 2005 e con l’obiettivo di essere di aiuto a 300.000 ragazzi entro il 2030.

Tornando al 2021, la raccolta fondi “Fermiamo la povertà” realizzata insieme con Fondazione l’albero della vita, Comunità di Sant’Egidio e Opera san francesco per i poveri per distribuire generi alimentari, vestiario e kit sanitari alle famiglie e supportare l’apprendimento e la didattica dei minori, ha consentito di donare oltre 400 mila euro a favore di 770 minori.

Altri 400 mila euro sono stati donati attraverso il servizio “Centesimi che contano” di Banca Mediolanum: i correntisti della banca hanno avuto la possibilità di donare, in modo automatico, i centesimi a saldo ogni fine mese a favore di Fondazione Mediolanum che ha così indirizzato gli importi a Dynamo camp, Centro benedetta d’intino e Lega del filo d’oro. Sono stati inoltre realizzati 135 progetti di matching con associazioni territoriali in Italia e in Spagna altri numerosi progetti a difesa dei minori insieme a tanti nomi del Terzo settore, tra i quali Fondazione progetto arca, Andrea bocelli foundation, Aisla, Cascina don guanella, Francesca rava N.P.H. Italia, Mission bambini, Casamica onlus, Sacra famiglia onlus, Banco alimentare.

Sempre in tema di aiuto a chi è in difficoltà, nei prossimi giorni, a Roma, verrà firmato a Roma il rinnovo della convenzione tra Banca Mediolanum, con il patrocinio di Fondazione Mediolanum Onlus, e la Fondazione Salus Populi Romani Onlus, espressione della Diocesi di Roma, per facilitare l’erogazione di finanziamenti a favore di persone con difficoltà di accesso al credito e in condizioni di indigenza residenti in tutta la regione Lazio.

Le immagini di questo articolo sono tratte dal Bilancio sociale di Fondazione Mediolanum Onlus.

Contenuti correlati