Cultura
22 Settembre Set 2017 0942 22 settembre 2017

Travaglio spiega il "mongoloidi" ma le scuse sono peggio dell'offesa

Molti ieri hanno chiesto le scuse del giornalista per la frase pronunciata in tv: «andate avanti a trattarli come mongoloidi». Le scuse sono arrivate: «intendevo handicappati mentali che non sanno quello che fanno». La reazione? «Io credo che sia lei che non sa quello che dice. Le persone con sindrome di Down votano sapendo ciò che fanno. Non bastava dire: "Scusate, ho sbagliato, mi dispiace di avervi offeso”? Le manderemo un dizionario»