Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Sostenibilità sociale e ambientale

Al K.ey Energy 2023 si “Respira” aria di Comunità Energetiche Rinnovabili

La piattaforma Respira, voluta da Coopfond, Legacoop, Banca Etica ed Ecomill, porta all’appuntamento di Rimini (22-24 marzo 2023) la propria esperienza - unica in Italia - nei servizi di accompagnamento e promozione per costituire e sviluppare Comunità Energetiche Rinnovabili (Cer) in cooperativa: uno strumento innovativo ed essenziale per affrontare le sfide della transizione ecologica in modo sostenibile per le persone e per l’ambiente, tagliando i costi dell’energia

di Redazione

La piattaforma Respira, aperta da Coopfond, Legacoop, Banca Etica ed Ecomill per favorire la nascita di Comunità Energetiche Rinnovabili (Cer) in forma cooperativa, capaci di aiutare contemporaneamente l’ambiente e i conti di famiglie e imprese, partecipa alla prima edizione di K.ey – The Energy Transition, la fiera che a Rimini raccoglie il testimone di Key Energy tramutandosi in un evento autonomo, con un nuovo format, un nuovo posizionamento e una nuova temporalità. Un appuntamento tutto dedicato alla sfida che ci attende, quella di far sì che nel 2030 il 72% della generazione di energia elettrica provenga da fonti rinnovabili.
Lo stand di Respira è il numero 005 all’interno del padiglione B3. Per la piattaforma finalizzata alla nascita di Cer sarà un’occasione importante per farsi conoscere, attivare nuovi contatti e ricevere stimoli importanti. K.ey vuole essere, infatti, anche hub di riferimento culturale, scientifico e tecnico e community catalyst in grado di connettere e far comunicare fra loro stakeholders, player e protagonisti del mondo delle rinnovabili.

Nel corso della manifestazione fieristica, i quattro promotori che hanno dato vita alla piattaforma Respira – Coopfond, Legacoop, Banca Etica ed Ecomill – hanno programmato una riunione con tutti i partner che si sono aggregati attorno al progetto. L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sui risultati raggiunti a sei mesi esatti dal lancio dell’iniziativa che ha raccolto già decine di richieste e proposte per attivare Cer in forma cooperativa, con l’obiettivo di definire la strategia per i prossimi 12 mesi di attività.
I partner di Respira sono infatti in grado di guidare cittadini ed imprese attraverso tutte le fasi del processo di costruzione ed avvio di una comunità energetica rinnovabile. Un team di esperti è, infatti, a disposizione nelle varie aree coinvolte: Legacoop supporta i proponenti nell’adempimento degli aspetti normativi e statutari necessari alla costituzione di una Cer in forma cooperativa; Coopfond offre finanziamenti in forma di equity; Ecomill mette a disposizione la propria piattaforma di crowdinvesting per una raccolta di equity partecipato tra cittadini e soci di cooperative; Banca Etica mette a disposizione prestiti e altri strumenti finanziari e di bancassicurazione per la realizzazione dei progetti idonei; le ESCo (Energy Service Company) partner di Respira si occupano degli aspetti tecnici, dallo studio di fattibilità alla definizione delle migliori scelte impiantistiche


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA