Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Leggi & Norme

Assistenza, seminario Caritas ambrosiana

Mercoledì 13 a Milano un seminario sui decreti attuativi che la legge quadro attende.

di Giampaolo Cerri

La Caritas ambrosiana comincia a pensare alla legge sull’assistenza. La norma quadro, com’è noto, deve essere dotata dei decreti attuativi e l’organizzazione diocesana milanese vuol cominciare a rifletterci e a far riflettere. Lo fa con il seminario intitolato “Tocca a noi”, che si svolgerà mercoledì 13 giugno nella sede di via S. Bernardino 4. Milano. A partire dalle 9 e fino alle 13, interverrano vari esperti come il direttore della Caritas Ambrosiana don Virginio Colmegna; Mario Mozzanica, docente all?Università Cattolica e referente della formazione in Caritas; Nerina Dirindin del dipartimento Affari sociali e Salvatore Taormina, dirigente dell?Unità operativa degli Affari istituzionali e terzo settore della Regione Lombardia. Saranno presentati durante il seminario i decreti attuativi approvati e quelli in via di approvazione. Tra i principali temi affrontati, il Piano nazionale degli interventi e dei servizi sociali 2001-2003, le modalità e le procedure per la ripartizione delle ripartizioni del fondo nazionale per le politiche sociali, l?Atto di indirizzo e coordinamento sull?affidamento dei servizi previsti dalla 328/00, l?individuazione della figura e del profilo dell?operatore sociosanitario, il riordino del sistema delle IPAB. “Il seminario”, spiegano alla Caritas, “vuole favorire uno spazio di confronto tra rappresentanti delle istituzionali nazionali, regionali e soggetti del terzo settore. L?iniziativa si rivolge ai responsabili e agli operatori delle organizzazioni di volontariato, delle cooperative sociali, delle associazioni di promozione sociale, delle fondazioni, delle aggregazioni informali o di altro genere di primo livello come i centri d?ascolto di Caritas Ambrosiana”.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA