Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Education & Scuola

Aste online. Così Il tennis aiuta l’africa

L'associazione Tennis for Africa offre assistenza alle popolazioni più povere dell'Africa

di Paolo Manzo

Tennis for Africa Indirizzo: via Oslavia, 41/d 00195 Roma Fax 1782221517 Email: tafrica@tiscalinet.it Web: www.tennisforafrica.org Un?associazione benefica promossa dalla Comunità di Sant?Egidio, nata per offrire assistenza alle popolazioni più povere dell?Africa. Non con pale e aratri, ma con racchette e palline da tennis. È l?associazione benefico-sportiva Tennis for Africa la cui raccolta fondi è realizzata soprattutto online con la promozione di aste nelle quali si propongono oggetti autografati e donati da famosi giocatori (e giocatrici) di tennis. Nel 2001 hanno partecipato alle aste benefiche, mettendo in palio alcune t-shirt autografate, Gustavo Kuerten, Goran Ivanisevic, Juan Carlos Ferrero, Magnus Norman, Tim Henman, Michael Chang, Todd Martin, Tommy Haas, Francisco Clavet, Alex Corretja e Albert Costa. Adesso sono in vendita le magliette autografate dalla ex numero uno del seeding, la svizzera Martina Hingis. Dal ?90, Tennis for Africa organizza esibizioni in Italia, in particolare a Brescia, Milano, Napoli, Roma e Spoleto, grazie alla disponibilità di molti giocatori di tennis di livello mondiale. Sono anche state attivate numerose lotterie benefiche, a margine dei tornei dell?Atp di Roma e Milano. Tra i membri dell?associazione e promotori di Tennis For Africa, anche alcuni campioni come Gianluca Pozzi, Jonas Svensson, Claudio Mezzadri e Nduka Odizor, mentre l?ex ambasciatore egiziano in Italia, Safwat Ayoub, rappresenta l?associazione sul continente africano. Tennis for Africa devolve i fondi raccolti per il sostegno dei progetti umanitari della Comunità di Sant?Egidio in Etiopia, Mozambico, Somalia, Ruanda e Guinea Bissau.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA