Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Attivismo civico & Terzo settore

Che fare se a lei scade il permesso

Le possibilità di regolarizzazione sono due: il matrimonio o la disponibilità di quote d'ingresso per lavoro.

di Vinicio Russo

Convivo (sono separato) con una donna russa che vedrà scadere il suo permesso di soggiorno turistico tra 40 giorni circa. Con noi vive anche la sua bambina di 8 anni che attualmente frequenta la scuola elementare. Mi dicono che l?unica soluzione per la loro permanenza in Italia è quella di avere un figlio, che sta tardando a venire. Mi sembra un?imposizione stupida e ignorante questa di obbligare due persone ad avere un figlio. Questa donna ha una casa (la mia); sua figlia sta molto bene. Non ha un padre e si è affezionata moltissimo a me e mi chiama papà da tanto tempo, sono stato anche in Russia nel mese di giugno e ho conosciuto i genitori di questa donna che diverrà mia moglie appena possibile.

Lettera firmata

In questi casi le possibilità di regolarizzazione sono due. La prima: il cittadino italiano sposa la/il cittadina/o straniera/o. La seconda si chiede all?Ufficio provinciale del lavoro competente se vi sono disponibilità di quote d?ingresso per lavoro (anche stagionale) dal Paese di provenienza della cittadina/o straniera.

Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA