Comitato editoriale

Nepal: Pechino Express fa tappa al Villaggio Sos

Martedì 11 ottobre, una coppia che partecipa al docu-reality di Rai 2 è ripresa mentre vive una giornata al Villaggio Sos di Bharatpur in Nepal

di Redazione

Pechino Express il docu-reality di Rai2 fa tappa in un Villaggio Sos in Nepal. Nella puntata dell’11 ottobre, infatti, una delle coppie partecipanti è ripresa mentre vive una giornata speciale in compagnia dei piccoli e dello staff del Villaggio Sos nepalese di Bharatpur.

In Nepal Sos Villaggi dei Bambini è presente con nove Villaggi Sos e accoglie oltre mille bambini privi di cure familiari. In questo paese, infatti l’organizzazione risponde a una realtà in cui l’orfanotrofio è ancora la forma più diffusa di accoglienza fuori dalla famiglia d’origine e dove la normativa in materia di adozioni internazionali è molto debole, dando spazio così alla proliferazione di casi di adozione illegale.
Partendo dal presupposto che il diritto di ogni bambino a ricevere cure di qualità può essere tutelato solo se la legge, la politica e le procedure in un paese mirano a garantire costantemente la risposta alle loro esigenze, Sos Villaggi dei Bambini, Unicef e Save the Children hanno organizzato un workshop di due giorni con l’obiettivo di discutere le riforme necessarie utili a migliorare l'accoglienza alternativa per i bambini fuori dalla famiglia d’origine. Tenutosi nella sede di Sos Villaggi dei Bambini Nepal, in collaborazione con la divisione del  ministero per la Salute e le politiche Sociali dedicata all’infanzia, l’incontro ha dato vita a un appello al governo nepalese, affinché operi in piena condivisione con le organizzazioni internazionali e nazionali e la società civile, e a una serie di azioni urgenti da intraprendere nel prossimo futuro.

Tra queste: aumentare la consapevolezza sui diritti dell’infanzia, sviluppare programmi di rafforzamento familiare dedicati a nuclei a rischio e creare un efficace sistema di selezione e valutazione, onde evitare inutili istituzionalizzazioni. Tutto ciò, assicurandosi che ogni decisione presa segua il miglior interesse del bambino e che lo stesso venga coinvolto nelle decisioni che riguardano la sua crescita.
Sos Villaggi dei Bambini è presente in Nepal dal 1973 e ad oggi accoglie 1.120 bambini all’interno delle case famiglia presenti nei 9 Villaggi Sos. Attraverso 8 Case del giovane Sos, 1 Asilo Sos, 3 Scuole Sos, 1 Centro medico Sos e 8 Centri di sviluppo sociale, aiuta più di 21.595 persone.

La tappa nepalese di Pechino Express è senz’altro l’occasione per seguire le vicissitudini dei protagonisti, e in più darà modo di visitare, insieme a una delle coppie, una delle realtà in cui Sos Villaggi dei Bambini accoglie ogni giorno bambini privi di cure familiari.