Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Famiglia & Minori

Danimarca, manager in classe al posto degli insegnanti

L'iniziativa è stata presa per far fronte al calo dei docenti

di Gabriella Meroni

In danimarca nei prossimi cinque anni rischiano di venire a mancare ben 50mila insegnanti. Per supplire a questa carenza, soprattutto nelle piccole cittadine, il governo ha trovato una soluzione: chiedere a manager e consulenti di impresa di tenere le lezioni come supplenti. L’esperimento, iniziato con Ordina, società di Information technology, pare aver riscosso un notevole successo. Al punto che già molte altre aziende stanno preparando i propri dipendenti per l’ingresso in aula. L’idea è quella di far incontrare chi è già inserito nella vita produttiva con gli studenti, per far meglio capire loro che cosa li aspetta dopo gli anni di istruzione. Per gli studenti poi l’impatto di un docente che che scende dall’auto aziendale, entra in classe in giacca e cravatta, con il telefonino in tasca e il palmare nella 24 ore è notevole. Mostra l’esempio vivente di chi è arrivato. E li incentiva ad ascoltare questa persona con maggiore interesse.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA