Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Media, Arte, Cultura

Elettrosmog, quanto costa proteggerci

Il Coordinamento nazionale dei Comitati per la tutela dai campi elettromagnetici ha calcolato un costo pari a 250mila lire a famiglia

di Gabriella Meroni

La messa in sicurezza del parco elettrico italiano dal rischio di inquinamento elettromagnetico costerà circa 250mila lire a famiglia, pari a 70 lire al giorno per 10 anni. A calcolare il costo della sicurezza è il Coordinamento nazionale dei Comitati per la tutela dai campi elettromagnetici (Conacem), in occasione del convegno nazionale sull’elettrosmog in corso al castello di Bentivolgio a Bologna, in memoria del celebre oncologo Cesare Maltoni scomparso recentemente. Il Conacem ha anche lanciato un appello al Presidente della Repubblica e al presidente del Consiglio affinché vengano emanati entro la scadenza di legge i decreti sui limiti di sicurezza per la popolazione. Per i decreti, previsti dalla legge quadro sull’elettrosmog, è necessario il concerto del ministero della Sanità.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA