Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Etiopia, donne le prime alleate dei centri medici Sos

In Etiopia sono attivi cinque Centri Medici Sos, in uno di questi è stato girato in video che illustra il ruolo primario delle donne nella diffusione di informazioni utili nella prevenzione e cura dei bambini

di Redazione

In Etiopia sono le donne ad essere in prima linea nel vitale percorso di educazione alla salute. Nel paese, infatti, un bambino su 11 muore a causa di malattie facilmente prevenibili e curabili. Tra le cause anche il fatto che un quarto della popolazione, per lo più povera e analfabeta, vive ad almeno 10 chilometri di distanza da qualsiasi struttura sanitaria.  

E proprio a questa esigenza della popolazione rispondono i 5 Centri medici Sos presenti in Etiopia, rispettivamente ad Addis Abeba, Gode, Hawassa, Jimma e Makalle. Ogni centro visita una media di 500 pazienti alla settimana, offrendo loro analisi di laboratorio, terapie mediche, trattamenti preventivi e curativi.

Attraverso questi presidi medici promossi da Sos Villaggi dei Bambini, viene sottolineata l’importanza dell’assistenza sanitaria preventiva, pratica capace di dimezzare la mortalità infantile negli ultimi dieci anni, della salute materna e della pianificazione familiare. Le donne, che normalmente hanno la responsabilità della salute dei loro figli, si sono messe subito in prima linea rivestendo un ruolo proattivo nel processo di diffusione di queste informazioni. Questo ha permesso di trasferire conoscenze, indicazioni utili e dati a migliaia di altre donne e famiglie, migliorando così la vita di molte mamme e dei loro bambini.
È al Centro Medico Sos di Hawassa stato girato un video in cui è evidente quanto sia importante il ruolo delle donne in questo vitale percorso di educazione alla salute.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA