Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Education & Scuola

Fieg: sono 10 milioni gli internauti italiani

Una crescita esponenziale del popolo della rete che nel '97 contava poco meno di 5 milioni duecentomila 'adepti'

di Gabriella Meroni

Sono ormai piu’ di 10 milioni gli italiani stregati da Internet. Una crescita esponenziale del popolo della rete che nel ’97 contava poco meno di 5 milioni duecentomila ‘adepti’: nel 2000 il grande salto, la percentuale delle sole utenze casalinghe, esclusi dunque gli uffici, si impenna vertiginosamente del 45,5%. A presentare un panorama a 360 gradi sull’espansione di Internet e’ la Fieg, nello studio sulla stampa italiana presentato oggi, che avverte: a pagare le conseguenze del maggior fascino della rete e’ al momento la televisione e meno la stampa ma nei prossimi cinque anni l’effetto erosione si spalmera’ indistintamente su tutti i mezzi di informazione. Non solo. Al lettore generalista subentra una nuova tipologia di utente che diventa il creatore del suo proprio giornale personalizzato sapendo come, dove e quando andare a cercarsi le notizie. L’online comincia intanto a conquistare anche i ‘senior’: l’eta’ media sale dai 31 anni del ’97 ai 35 anni del 2000 con un livello di scolarita’ abbastanza costante intorno ai 13 anni.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA