Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Education & Scuola

Finanza etica: futuro roseo secondo il 92% dei gestori Ue.

Un'indagine di Sofre per conto di Csr Europe e Euronext.

di Giampaolo Cerri

Una ricerca sulla prospettiva dell?investimento responsabile in Europa. L?ha realizzata la società di marketing Sofre per conto di Csr Europe e Euronext Euronext con il sostegno della francese Caisse des Dépôts e dell?italiana Banca Intesa. L?indagine ha sondato alcune migliaia di finanzieri sull?argomento, giungendo ad alcune conclusioni interessanti. Secondo il 92% dei gestori intervistati, l?investimento etico rappresenta una tendenza che si affermerà sempre di più; il 72% ritiente che lo sviluppo sostenibile contribuisca la performance economica e borsistica delle imprese. Per circa la metà degli intervistati, il 52%, afferma che a parità di rendimento, prvilegiano personalmente, nei loro investimenti, un?impresa responsabile rispetto a una che non lo è. Le carenze che gli operatori attribuiscono al sistema riguardano la comunicazione insufficiente, l?assenza di trasparenza sui criteri di definizione, assenza di consenso sui criteri di valutazione, la mancanza di informazioni sulle performance. Nèi malgrado i quali l?offerta viene considerato in crescita. Per un ulteriore sviluppo del settore, analisti e gerenti intervistati si attende ?un sostegno da parte dei governi, dei media e della società civile, oltre che un impegno da parte dei professionisti del settore e degli istituti finanziari».


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA