Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Media, Arte, Cultura

Francia, confermato terzo morto per Bse

Il diciannovenne Arnaud Eboli, scomparso nell'aprile scorso, è morto per la variante umana del mortbo di Creutzfeldt-Jakob.

di Giampaolo Cerri

Ora è ufficiale la morte di Arnaud Eboli, diciannovenne francesce scomparso nell?aprile scorso, è riconducibile alla variante umana del morbo di Creutzfeldt-Jakob. Si tratta quindi del terzo caso di morte per Mucca pazza in Francia, dalla scoperta di questa forma umana di encefalopatia spongiforme. Una diagnosi in questo senso era già stata formulata all?insorgere della malattia, nel novembre del 2000, ma solo l?analisi del tessuto cerebrale post-mortem la poteva confermare. I dati di quest?ultimo test sono stati resi noti oggi. Il caso del giovane Arnaud era diventato noto quando nell?autunno dell?anno scorso la famiglia Eboli aveva accettato che l?emittente privata M6 filmasse una giornata intorno al capezzale del malato. Il reportage aveva scioccato l?opinione pubblica. Oggi sulla vicenda indaga il giudice istruttore parigino Marie-Odile Bertella-Geoffroy che ha aperto un fascicolo contro ignoti per ?omicidio colposo e lesioni gravissime, con la messa in pericolo deliberata della vita altrui?.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA