VitaPodcast

50 anni di Servizio civile, intervista a Maurizio Ambrosini

12 Dicembre Dic 2022 0002 11 dicembre 2022

Mezzo secolo fa la legge che riconosceva l'obiezione di coscienza offrendo la possibilità di svolgere un servizio alternativo a quello miltare, allora obbligatorio. Nell'episodio 38 di VitaPodcast, l'intervista al sociologo della Statale di Milano che ha recentemente portato in libreria, per Il Mulino, una storia di questa esperienza

  • ...
VITA Podcast Logo
  • ...

Mezzo secolo fa la legge che riconosceva l'obiezione di coscienza offrendo la possibilità di svolgere un servizio alternativo a quello miltare, allora obbligatorio. Nell'episodio 38 di VitaPodcast, l'intervista al sociologo della Statale di Milano che ha recentemente portato in libreria, per Il Mulino, una storia di questa esperienza

Il prossimo 15 dicembre ricorreranno i 50 anni dall'istituzione del Servizio civile in Italia. Quel giorno del 1972 fu infatti approvata la legge 772, che portava il nome del deputato democristiano Giovanni Marcora.

Una norma che consentiva agli obiettori di coscienza di evitare il carcere militare e di svolgere un servizio alternativo. Civile appunto.

Per ricordare questo mezzo secolo di storia, abbiamo intervistato il professor Maurizio Ambrosini, ordinario di Sociologia dell'Università di Milano che ha da poco dato alle stampe, con Anna Cossetta, il libro Il nuovo Servizio civile, edito dal Mulino.

L'intervista è di Luca Cereda.

Ascolta l'episodio su Spotify

Contenuti correlati