Onu

Altre 79 imprese italiane nel Global compact

23 Gennaio Gen 2023 1637 23 gennaio 2023

Tante sono le aziende del nostro Paese ad aver aderito nell’anno appena concluso all’iniziativa di sostenibilità imprenditoriale delle Nazioni unite. Cresce il ruolo dei piccoli, accanto ai grandi nomi, da Autogrill e Sky. Il 24 gennaio un webinar aperto a tutti

  • ...
Daniela Bennacchi Global Compact
  • ...

Tante sono le aziende del nostro Paese ad aver aderito nell’anno appena concluso all’iniziativa di sostenibilità imprenditoriale delle Nazioni unite. Cresce il ruolo dei piccoli, accanto ai grandi nomi, da Autogrill e Sky. Il 24 gennaio un webinar aperto a tutti

La sostenibilità è un obiettivo che si raggiunge con la collaborazione di tutti. Soprattutto se si parla di attività produttive e di servizi: non può infatti esserci un’azienda pienamente sostenibile se non lo sono anche i soggetti con i quali opera. Ecco l’importanza dell’annuncio che 79 le aziende italiane nel 2022 hanno aderito al Global compact delle Nazioni unite, l’iniziativa di sostenibilità d’impresa che ha come obiettivo proprio quello di accrescere il network delle aziende che si impegnano nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’agenda Onu 2030.

Tra le adesioni dell’anno che si è appena concluso, si legge in una nota di Global compact, quelle di Autogrill, Cairo Communication, Cassa depositi e prestiti, Computer gross, E.on Italia, Erg, Marcegaglia steel, Moncler group, Nexi e Sky Italia.

«In un solo anno abbiamo visto crescere del 20% le adesioni delle imprese italiane» ha commentato Daniela Bernacchi (nella foto in apertura), segretario generale e direttore esecutivo del Global Compact Network Italia, alla vigilia dell’annuale meeting di benvenuto dell’organizzazione. «Quello che colpisce di più è che il coinvolgimento sugli obiettivi dell’Agenda 2030 giunga sia dalle grandi aziende del nostro Paese quanto da un folto gruppo di piccole e medie imprese che rappresentano oggi circa il 65% dei nostri aderenti, ha aggiunto Bernacchi. L’obiettivo di Global Compact Network è quello di una crescita continuativa e per tale motivo al meeting sono invitate anche le aziende non ancora aderenti ma interessate a valutare un coinvolgimento».

Il webinar, in programma il 24 gennaio dalle 10 alle 12, sarà l’occasione per illustrare e approfondire gli aspetti rilevanti dell’iniziativa globale UNGC e particolare attenzione sarà dedicata alla nuova politica sul sistema di reporting che costituirà una delle principali novità per il 2023. Per partecipare è richiesta la registrazione a questo link.

Contenuti correlati