Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Education & Scuola

Italia in guerra, una poesia

Versi contro l'intervento milatare italiano in Afghanistan.

di Giampaolo Cerri

Davide Melodia ha scritto una poesia contro la guerra. Si intitola “Nuovi lutti attendono”. Ve la proponiamo. Sette Novembre 2001 : il Parlamento repubblicano, democraticamente, ha dichiarato guerra ad un popolo sconosciuto. Nuovi, eppur antichi lutti attendono l’italica gioventù addestrata alla moderna guerra, laggiù tra le pietre aride e le nevi proditorie afgane. Sette Novembre 2001 : non andremo a riesumare l’antica funerea fascia esteriore per mostrare il dolore, ma fasceremo, anzi abbiamo già fasciato, da oggi, il cuore che sanguina per la ferita profonda ed incurabile inferta a tutta l’umanità da un Paese che amava la Pace. Sia maledetto, da oggi, il sette novembre 2001 ! Davide Melodia


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA