Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Education & Scuola

La “cattiva” Angelina Jolie diventa ambasciatore Onu

L'attrice di Tomb Raider ha già visitato diversi campi profughi mostrando un genuino interesse per la loro causa

di Gabriella Meroni

La star di “Tomb Raider” Angelina Jolie sarà nominata ambasciatrice delle Nazioni Unite il prossimo lunedì. Lo ha riferito ieri l’agenza Onu per i rifugiati. La “cattiva ragazza” di Hollywood, famosa per aver portato sul grande schermo la regina dei videogiochi Lara Croft, ha già visitato i campi profughi in Sierra Leone e Cambogia, dove sono state girate alcune scene di “Tomb Raider”, ed è attualmente in Pakistan. “Ha un genuino interesse per i problemi dei rifugiati ed è incredibilmente popolare”, ha detto Kris Janowski, portavoce dell’Alta commissione per i rifugiati Onu. “Il tipo di persona che trova le Nazioni Unite un argomento noioso – i giovani e i teenagers che non sono interessati ai problemi dei profughi – adorano Angelina Jolie”, ha aggiunto. L’attrice sarà formalmente nominata nel quartiere generale dell’agenzia a Ginevra lunedì prossimo.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA