Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Education & Scuola

Malpensa, apre domani sportello per rifugiati

Sarà gestito da Caritas e Consiglio Italiano per i Rifugiati che fornirà informazioni e assistenza

di Gabriella Meroni

Aprira’ i battenti domattina lo sportello per i rifugiati politici che la Caritas e il Cir (Consiglio Italiano per i Rifugiati) gestiranno all’aeroporto internazionale della Malpensa. Lo sportello, presentato oggi a Varese, funzionera’ dal lunedi’ al sabato dalle 8.40 alle 18.40, informa una nota dell’associazione. Il servizio, che vuole aiutare a tradurre sempre piu’ in pratica quanto prescritto dalla Costituzione, si rivolge a tutti gli stranieri fuggiti dal proprio Paese a causa di guerre, persecuzioni politiche e religiose e atterrati in Italia con l’intento di chiedere asilo politico. Allo sportello lavoreranno sette operatori, che forniranno ai rifugiati assistenza giuridica e accoglienza, provvedendo alla sistemazione in centri comunali convenzionati che forniscono vitto, alloggio e alfabetizzazione. Lo sportello rilevera’ inoltre informazioni sui rifugiati e fornira’ loro assistenza durante il periodo di permanenza in aeroporto che, in alcuni casi, puo’ protrarsi fino a 48 ore. L’apertura dello sportello, sottolinea la Caritas, risponde a forti esigenze sociali, dato che dalle cinque richieste di asilo politico registrate alla polizia di frontiera di Malpensa nel ’98, si e’ passati a 137 nel 2000, mentre nel 2001 i rifugiati hanno gia’ superato le 140 unita’.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA