Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Nuovo bando, 3 milioni per la ricerca sulla SM

Da oggi e fino al 25 aprile è aperto il nuovo bando per i ricercatori. Il bando in allegato

di Redazione

Tre milioni di euro per la ricerca, in particolare per quella sulle forme progressive della sclerosi multipla, e dare risposte alle persone con SM. È quanto mette a disposizione il nuovo bando di Aism e della sua fondazione, Fism, grazie al contributo del 5 per mille. «Quest’anno con il Bando confermiamo l’impegno di AISM nel sostenere la ricerca e promuovere il coinvolgimento di ricercatori di talento, nel campo della ricerca sulla sclerosi multipla con l’obbiettivo di dare risposte alle persone con SM», afferma Mario Alberto Battaglia, Presidente della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla.

I ricercatori interessati potranno scaricare il bando a partire da oggi, 25 febbraio 2013. L'application va fatta entro il 25 aprile 2013. FISM si mette a disposizione dei ricercatori a prescindere dall'esperienza: finanzia infatti sia borse di addestramento per neolaureati sia borse di ricerca a ricercatori già in grado di proporre e svolgere autonomamente un progetto anche nell’ambito di linee di ricerca innovative. La Fondazione promuove poi il programma intitolato a Rita Levi Montalcini, già presidente onoraria emerita dell’Associazione, nato per facilitare il rientro di ricercatori dall’estero o per consentire il loro trasferimento in un Istituto di eccellenza in Italia. Quest'ultimo è riservato a ricercatori già affermati a livello internazionale, specializzati in un’area di ricerca specifica sulla SM, che svolgono un programma di ricerca autonomo.

Dal 25 febbraio al 10 marzo 2013 è possibile inviare un SMS al 45509 per sostenere Aism e la ricerca sulla sclerosi multipla. Inviando l'SMS si donano 2 euro da cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca. Dall’8 al 10 marzo invece Aism sarà in piazza con le sue gardenie: un altro modo per sostenere la ricerca su una malattia che colpisce prevalentemente le donne. In foto Paola Perego, testimonial della campagna Aism.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA