Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Education & Scuola

Pesticidi: contaminato 40% dell’ortofrutta italiana

I dati emergono dai controlli effettuati dalle Aziende sanitarie locali nelle principali regioni italiane

di Gabriella Meroni

Quasi il il 40% della frutta e verdura italiana e’ contaminato da residui di pesticidi, l’8% presenta residui di piu’ di un principio attivo, un campione su cento è addirittura fuorilegge. Sono i dati piu’ preoccupanti rilevati dai controlli delle Aziende sanitarie locali nelle principali regioni italiane su oltre 5000 campioni di ortofrutta nel corso dell’anno passato. La percentuale dei campioni inquinati è vicina al 40% per la frutta, mentre in Trentino e a Bologna – zone dove i controlli sono piu’ rigorosi – la frutta e la verdura a rischio pesticidi sono poco sotto il 50%. Impressionante, infine, il dato sull’uva venduta in Trentino: otto campioni su 11 analizzati sono risultati gravemente contaminati.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA