Solidarietà & Volontariato

Se Darwin fosse stato un poeta

Letture d'estate - Francesco Coloane: Galapagos non convenzionali

di Andrea Leone

Cileno, nato nel 1910 e recentemente scomparso, Coloane è stato uno degli ultimi grandi scrittori viaggiatori; una giovinezza avventurosa trascorsa nelle regioni meridionali del continente americano ha ispirato la sua produzione narrativa. Galapagos è il resoconto di un viaggio nelle famose isole scelte da Darwin per gli studi sull?evoluzione della specie. Un viaggio nello spazio e nel tempo, verso una dimensione incontaminata della natura che svela l?origine del mondo. Ma anche un viaggio letterario: Coloane si mette sulla strada di Melville, che in queste isole approdò negli anni giovanili, traendone poi ispirazione per un racconto, Isole incantate. Osserva le centenarie tartarughe giganti, le Galapagos appunto, e altri animali di origine antichissima; con uno stile limpido e essenziale ci racconta storie di bucanieri, avventurieri e pirati, eremiti, scienziati ed esploratori che approdarono qui nel corso dei secoli. Un arcipelago di vicende attraverso il tempo, a partire dai primi lontani visitatori, gli Incas: sullo sfondo, un paesaggio fiabesco e terribile, misterioso e selvaggio, dagli scenari ciclopici, fatto di vulcani e spiagge immense, attraversato da colonie di foche, pinguini, iguana dall?aspetto preistorico. Le vicende degli uomini si alternano e passano, sfiorando appena questo luogo primitivo che resta immutabile e incantato come un enigma irrisolto. Un libro che parla di natura e cultura, mito e storia, mistero e conoscenza, utilizzabile anche come guida per un viaggio decisamente non convenzionale.

Andrea Leone

Francisco Coloane Galapagos Guanda, pp. 122, euro 11

Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA