Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Media, Arte, Cultura

Si aggrava emergenza alimentare in Centroamerica

Lo denuncia il Programma alimentare mondiale

di Gabriella Meroni

Il Programma alimentare mondiale (Pam) si è detto estremamente preoccupato per l?emergenza alimentare che affligge il Centroamerica, avvertendo che la situazione generale potrebbe essere stata inizialmente sottostimata. Francisco Castro, direttore del Pam per l?America Latina e i Caraibi, ha dichiarato che al momento il Paese maggiormente colpito dalla carestia resta il Guatemala. Si teme, in particolare, per la sorte di diverse comunità indigene di etnia Chortí del dipartimento orientale di Chiquimula che sono state costrette ad abbandonare i propri villaggi per raggiungere i principali centri urbani. A patire le conseguenze della malnutrizione sono soprattutto i bambini sotto i 5 anni di età. ?Il problema diventa sempre più rilevante ? ha aggiunto Castro ? perché le persone che raggiungono i centri di assistenza sanitaria sono già in avanzato stato di denutrizione e necessitano di cure intensive prima di potere essere dimesse?. La perdita dei raccolti della semina di primavera – che si ottengono tra maggio e agosto – a causa della siccità, ha colpito più di 1 milione e mezzo di persone che non hanno di che sfamarsi. Il Pam aveva chiesto nel giugno scorso aiuti alla comunità internazionale per poter acquistare 16.500 tonnellate di generi alimentari, ma finora è stato possibile distribuirne appena la metà. (Misna)


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA