Education & Scuola

Somalia: ripresi scontri a Mogadiscio

I combattimenti tra milizie islamiche e "Alleanza anti-terrorismo" hanno fatto nuove vittime.

di Chiara Brusini

Un numero imprecisato di persone sarebbe rimasto ucciso a Mogadiscio, capitale della Somalia, dove stamani sono ripresi violenti combattimenti nei quartieri meridionali di Taleh e del cosiddetto ‘chilometro 4’. Lo riporta l’agenzia missionaria ‘Misna’ che cita fonti locali. All’ospedale ‘Medina’ si contano al momento tre morti, di cui due miliziani, e 60 feriti, in gran parte in gravi condizioni. Un giornalista locale ha detto alla ‘Misna’ che le vittime sarebbero gia’ ”decine” da ieri pomeriggio, quando sono ricominciati i combattimenti tra la sedicente ‘Alleanza anti-terrorismo’ – appoggiata in modo indiretto dagli Usa – e le milizie delle Corti islamiche, legate a gruppi radicali. Ieri sarebbero state uccise almeno 12 persone.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA