Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Attivismo civico & Terzo settore

Un esercito di volontari

È l’ultima nata, ma non è certo la Cenerentola di casa CdO...

di Redazione

È l?ultima nata, ma non è certo la Cenerentola di casa CdO: stiamo parlando della Federazione Non Profit, l?ultimo passo di un itinerario iniziato con la costituzione della Federazione delle Opere Educative e proseguito con la Federazione dei Centri di Solidarietà. La Federazione Non Profit raccoglie tutte le associazioni e gli enti senza fine di lucro aderenti alla CdO, una realtà in continua crescita diffusa in tutta la penisola che, contando ormai su quasi un migliaio di organizzazioni, coinvolge attivamente oltre 150 mila persone. Si va dai ?fiori all?occhiello? della Compagnia, come l?Avsi – Associazione volontari per il servizio internazionale presente in 20 Paesi in via di sviluppo con oltre 60 progetti, e la Fondazione Banco Alimentare che nel 1996 ha distribuito alimenti per un valore di mercato pari a 50 miliardi di lire sfamando 400 mila assistiti di 2 mila associazioni di volontariato, a realtà più piccole, ma non meno incidenti sulla società: cooperative sociali; case di accoglienza per malati, anziani, disagiati, persone sole; recupero tossicodipendenti; accoglienza extracomunitari; circoli ricreativi; centri culturali. Una realtà sociale, ma anche economica, non indifferente: più di 250 opere sociali con 1.500 volontari e altrettanti dipendenti, oltre 50 mila persone assistite. Una realtà che sa incidere anche nella cultura: l?Associazione italiana centri culturali vanta 84 centri associati e oltre 500 mila partecipanti agli incontri proposti; il Meeting, il più clamoroso evento dell?estate italiana, mobilita oltre 2 mila volontari e segna 600 mila presenze in una settimana, mentre 250 mila spettatori frequentano gli spettacoli dei teatri associati. Due ultimi dati: la Federazione italiana delle opere educative raduna 200 scuole libere di ogni ordine e grado per un totale di 30 mila studenti, mentre la Federazione dei Centri di solidarietà ha federato ben 42 circolini e centri con 30 mila tesserati, mille volontari e un?alta percentuale di successo del servizio domanda/offerta di lavoro.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA