Anffas

19 marzo, open day in 250 centri

14 Marzo Mar 2016 1326 14 marzo 2016

Il 19 marzo sarà la Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale. Per l'occasione 250 centri di Anffas, l’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o relazionale che da quasi 60 anni si prende cura di oltre 30mila persone con disabilità, apriranno le porte per una festa che metta al centro le persone con disabilità, oltre i luoghi comuni

  • ...
Anffas Open Day Orizz 2016
  • ...

Il 19 marzo sarà la Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale. Per l'occasione 250 centri di Anffas, l’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o relazionale che da quasi 60 anni si prende cura di oltre 30mila persone con disabilità, apriranno le porte per una festa che metta al centro le persone con disabilità, oltre i luoghi comuni

Il 19 marzo 2016 torna, per il nono anno consecutivo, la Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale. E con essa torna l’Open Day di Anffas, l’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o relazionale che da quasi 60 anni si prende cura di oltre 30mila persone con disabilità. Oltre 250 strutture associative apriranno le porte proponendo visite guidate, convegni, spettacoli e tante altre iniziative gratuite volte a diffondere lo spirito e la cultura dell’inclusione sociale. Sarà una grande festa, i cui protagonisti saranno le persone con disabilità, degli associati, degli operatori, dei volontari e di tutti coloro che operano in Anffas.

Non è uno slogan né un modo di dire: Anffas crede che una società pienamente inclusiva passi anche da una cultura dell’auto-rappresentanza e in questa direzione sta lavorando su tanti nuovi progetti, anche europei, che vedono le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale impegnate in prima persona. Progetti di cittadinanza attiva, sul linguaggio facile da leggere e sull’uso sicuro di Internet, ad esempio. Proprio la partecipazione attiva delle persone con disabilità obiettivo consente di entrare in contatto con una realtà molto distante da quella stereotipata che stigmatizza le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale e che le vede solo come pesi.

Con il suo Open Day, Anffas tutta vuole ancora una volta contrastare cliché, pregiudizi e discriminazioni che purtroppo continuano a circondare le persone con disabilità, coinvolgendo la collettività nella costruzione di una società più inclusiva e un futuro di pari opportunità e pari diritti.

Contenuti correlati