1SP 7154
Eventi

La festa della generatività, le voci dei protagonisti

19 Dicembre Dic 2016 1715 19 dicembre 2016
  • ...

Alcune delle voci delle realtà che si sono presentate sul palco del Teatro Litta di Milano per la seconda giornata delle Generatività

La Seconda Giornata della Generatività, anadata in scena al Teatro Litta, ha vissuto di storie e di esperienze. Una carrellata di protagonisti tutti al plurale (la generatività è categoria che non si dà se non c’è collaborazione e contaminazione), a testimonianza di un’Italia che sotto traccia continua a rispondere in modo creativo alle urgenze o agli stimoli che la realtà sottopone (qui l’elenco delle dieci storie presentate). Un evento promosso dall’Archivio della Generatività sociale e da VITA, in partnership con il Gruppo Unipol e con il sostegno di Intesa Sanpaolo.

Alcune immagini della serata


Per rivivere la serata c’è lo storify (clicca qui) ma come fare per conoscere alcuni dei protagonisti?

Ecco alcune brevi interviste dei casi più interessanti.

Officine culturali

Divertire, emozionare ed educare allo scopo di rendere vitali i beni culturali anche come luoghi di occupazione e professionalizzazione. Attraverso lo studio, la ricerca e la comunicazione Officine Cuturali creano nuove grammatiche che siano a servizio della società e del suo sviluppo.
Si propone quale agente della valorizzazione dei beni culturali, ambientali e paesaggistici, attivando processi virtuosi finalizzati alla più ampia e migliore conoscenza del patrimonio culturale per il grande pubblico, primo passaggio indispensabile nella tutela e valorizzazione del patrimonio stesso.
Nel quadro di tali obiettivi ne sussiste uno “sociale”, ovvero la prospettiva che dalla valorizzazione del patrimonio possa scaturire occupazione e professionalizzazione giovanile.
Facebook
Website

San Benedetto Po

San Benedetto Po è un paese di circa 7.000 abitanti, a cavallo tra il Po e il Mincio. Terra di contadini e di allevatori, nel passato il piccolo centro mantovano ha fatto da scenario ad eventi che hanno segnato la storia dell’Europa. La svolta giunge con le elezioni amministrative del 2006, quando un gruppo di cittadini accomunati dall’idea di abbandonare progetti di crescita che non si percepiscono coerenti con la propria vocazione storica, territoriale, economica decide di dare vita ad una lista civica.
Due le azioni prioritarie della nuova Giunta: migliorare la qualità della vita di chi già vive a San Benedetto, al centro come nei suoi tanti borghi sparsi lungo il fiume; e intervenire sul complesso monastico come testa di ponte per un rilancio più globale (per migliorare la qualità dell’accoglienza di chi arriverà a San Benedetto). Attorno al complesso monastico - restaurato con un investimento di 15 milioni di euro - si è sviluppato un sistema di relazioni internazionali - dall’Unesco ai Siti cluniacensi, dal circuito dei Borghi più belli d’Italia, al circuito Terre di Matilde, fino al Sistema Parchi Oltrepò mantovano. Il riconoscimento di un’identità e di una vocazione territoriale - simboleggiata dal complesso monastico – permette oggi a San Benedetto di riposizionarsi con buone probabilità di successo nella Storia.
Website

Brandina

Brandina The Original è la linea di borse e accessori made in Italy realizzata con il tessuto dei lettini da mare. Il fascino di Brandina risiede nel suo immenso potere evocativo: un'esperienza tattile e visiva che conduce al mare, ai suoi colori e profumi, alla spensieratezza ed al brio che hanno caratterizzato nel tempo - ed ancora oggi - le spiagge del Bel Paese. Il nome del brand coincide con la sua essenza materiale, ciò crea una forte associazione mentale. Per questo, prima di essere un prodotto, Brandina è un concept che comunica con decisione la propria personalità.
Facebook
Website

Neuron Guard

Neuron Guard è una startup innovativa che sviluppa un sistema integrato di protezione cerebrale per pazienti con ictus, trauma cranico grave e arresto cardiaco. La soluzione si compone di un collare refrigerante ed un innovativo sistema di somministrazione per un farmaco ad azione neuro-protettiva.
Frutto dell’esperienza professionale e personale di Enrico Giuliani nell’ambito della Medicina d’Emergenza con una forte componente di ricerca, l’azienda nasce alla fine di maggio 2013 nell’ambito del programma di incubazione intensiva SeedLab che si conclude con la vittoria di Neuron Guard, coronata da un’esperienza in Silicon Valley per studiare le più moderne tendenze in ambito di imprenditorialità innovativa.
Facebook
Website


In copertina Riccardo Bonacina presenta la serata nella foto di Stefano Pedrelli

Contenuti correlati