Idee
10 Agosto Ago 2019 1626 10 agosto 2019

Un Commissario europeo italiano per la Cooperazione internazionale e il Vicinato

Solo una persona competente, ma anche con capacità di dialogo e di mediazione, potrebbe riuscire a superare la dissociazione politica tra europeismo e sovranismo, facendo al contempo l’interesse dell’Unione e dell’Italia. Con il conferimento di un portafoglio che sia di grande interesse per il nostro paese e non crei permanenti conflitti e pesanti sospetti nell'esecutivo e nelle altre istituzioni europee