Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Solidarietà & Volontariato

Germania: politici e medici contro clonazione umana

Dopo le dure critiche di Vaticano, Bush ed Unione Europea

di Paolo Manzo

Unanime la condanna espressa da politici di ogni fazione, da membri dell’Associazione dei medici tedeschi e dai vescovi alla notizia che alcuni scienziati americani avrebbero clonato il primo embrione umano. “Questi esperimenti non possono che essere definiti assolutamente irresponsabili” è il commento del ministro tedesco per la ricerca, Edelgard Bulmahn (Spd). Replicano i responsabili del centro per la tecnologia cellulare del Massachusetts, autori dell’esperimento: “Il nostro scopo non è quello di clonare esseri umani, ma di sviluppare metodi per sostituire cellule geneticamente compatibili a scopo curativo”.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA