Vacanze accesibili

La vacanza al mare sempre più senza barriere

Si inaugura il 9 luglio a Ravenna la “Spiaggia dei Valori”. Uno spazio pensato per le persone con grave disabilità sulla riviera romagnola in provincia di Ravenna. Un progetto realizzato dall’associazione "Insieme a Te" grazie a contributi pubblici e privati. A disposizioni ci saranno 18 postazioni coperte da gazebo e 12 ombrelloni automatizzati, sarà presente personale specializzato e attrezzature per la discesa in acqua

di Redazione

Mare e sole, ombrelloni, tende… ma anche attrezzature speciali per sollevare carrozzine e personale  esperto a disposizione dei villeggianti. Tutto questo perché sul litorale di Punta Marina Terme (Ra) la voglia di  mare e sole non incontra barriere, e anche le persone con gravi disabilità possono godere della gioia di una  vacanza marina. 

La “Spiaggia dei Valori”

Tutto questo è la “Spiaggia dei Valori”, spazio completamente gratuito gestito dall’associazione “Insieme a  Te” sin dal 2018, e consegnata ufficialmente lo scorso anno con una concessione ventennale che permetterà di fare di  questa spiaggia un punto di riferimento per la balneazione delle persone con gravi disabilità motorie, sensoriali, intellettive e per i loro accompagnatori. La spiaggia viene inaugurata ufficialmente martedì 9 luglio con una cerimonia alla presenza di Istituzioni locali e nazionali. 

«Nel 2023 ci siamo aggiudicati una concessione demaniale ventennale per l’area che, fin dal 2018, abbiamo  attrezzato per poter offrire anche alle persone con gravi disabilità l’opportunità di vivere una giornata di mare  in libertà. Oggi la “Spiaggia dei Valori” è il primo stabilimento italiano a poter offrire 30 postazioni attrezzate  e sicure dove le persone con disabilità e i loro familiari possono godersi una vacanza al mare», spiega Debora  Donati, presidente dell’Associazione “Insieme a Te”, fondata insieme a familiari e amici sulla scorta di una  esperienza personale.
Il marito di Debora Donati, infatti, era malato di Sla e i coniugi hanno vissuto in prima  persona le grandi difficoltà di riuscire a trascorrere qualche giorno di vacanza al mare. 

Gazebo, ombrelloni e speciali attrezzature

Ora il loro sogno diventa realtà. Con un investimento di 1 milione di euro, l’Associazione sta allestendo 18 postazioni coperte da gazebo e 12 ombrelloni automatizzati, bagni accessibili, spazi comuni e una sala per eventi. Saranno presenti nello stabilimento degli operatori specializzati pronti ad assistere gli  ospiti; mentre a garantire la possibilità di balneazione per le persone con disabilità saranno delle speciali  attrezzature. 

Per finanziare l’operazione, oltre ad aver vinto un bando regionale di 135mila euro finanziato dal ministero per le Disabilità con fondi Pnrr, l’associazione ha lanciato lo scorso novembre una campagna di raccolta fondi. «Fra le aziende che ci hanno sostenuto fin dall’inizio c’è Vivisol, grazie alla quale siamo stati in  grado di garantire ai nostri ospiti diversi servizi», sottolinea Donati. 

«Siamo orgogliosi di continuare a sostenere la “Spiaggia dei Valori” con una casetta attrezzata chiamata  “libertà”, dove le persone fragili e con disabilità possono sentirsi libere di essere se stesse. Da trent’anni  operiamo nel campo delle cure domiciliari, migliorando la qualità di vita di oltre 100mila persone e delle loro  famiglie, ed è proprio questa attenzione e dedizione che ci ha spinti a partecipare e rendere possibile questo  progetto, dove la libertà è al centro di tutto”, conclude Giulio Fumagalli Romario, presidente di Vivisol Srl. 

In apertura photo by Debby Hudson on Unsplash


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA