Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Solidarietà & Volontariato

Vertice Fao: dura replica di Giovanardi ad Annan

Dopo le dichiarazioni del segretario generale Onu sull'opportunità di tenere il vertice in Italia, il ministro Giovanardi replica duro "nessuno deve dire a noi cosa dobbiamo fare"

di Paolo Manzo

“L’Italia è un paese sovrano”. Così il ministro per i rapporti con il Parlamento, Giovanardi, replica al segretario generale dell’Onu, Kofi Annan, che ieri ha chiesto all’Italia di far svolgere a Roma il vertice Fao (come previsto da tempo). In una intervista al Messaggero, Giovanardi liquida quanto detto da Annan come “un contributo…il governo italiano, per fare una cosa seria, oggi in Consiglio dei Ministri assumerà una decisione ascoltando i dati raccolti dai ministri responsabili”. Solo sulla base di questo quadro, prosegue, “il governo deciderà. Responsabilmente”. “É l’Italia”, continua Giovanardi, “ad avere il diritto-dovere di decidere…nessuno deve dire a noi cosa dobbiamo fare”. Il ministro chiude ponendo l’accento su come, in base ad un sondaggio predisposto dall’esecutivo, addirittura il 70% degli italiani sia totalmente contrario allo svolgimento del vertice e che, in ogni caso, Roma non può essere militarizzata.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA