1*B1t9pt Mk3bxbo Kvn Sct Nmg
Un anno di VITA

Le 5 storie più lette del 2018

27 Dicembre Dic 2018 0900 27 dicembre 2018
  • ...

Dal canale Storie di Vita.it i contenuti che avete apprezzato di più di quest'anno: da Suor Chiara, che prega con le prostitute in Sicilia, fino alle poesie di Segen, il profugo morto appena sbarcato a Pozzallo

Sulla superstrada SS385, qui meglio conosciuta come la Catania-Gela, il Padre nostro è recitato in lingua inglese da un gruppo di ragazze nigeriane che su quella strada lavorano tutti i giorni dalle prime luci del mattino fino all’imbrunire. A pregare con loro, avvolte in un saio grigio-azzurro e dal velo bianco, con le mani rivolte al cielo e a piedi scalzi, c’è Suor Chiara con Suor Bernarda e Suor Marta.


Cent’anni fa l’esplosione della fabbrica di munizioni Sutter & Thévenot, a Castellazzo di Bollate, nel Milanese dove un giovane Hemingway era arrivato a prestare soccorso come volontario della Croce Rossa. 59 vittime e oltre 300 feriti, per la maggior parte donne. Uno dei più gravi incidenti industriali della storia d’Italia. Una tragedia dimenticata e riscoperta grazie alla curiosità di un parroco


Sfera Ebbasta è l'artista più ascoltato in Italia su Spotify nel 2018. Eppure, perché il mondo degli adulti decidesse di porre attenzione ai suoi testi, c'è voluta la strage di Corinaldo, di cui per altro il trapper non ha alcuna responsabilità né diretta né indiretta. Un'analisi della poetica della trap


Tesfalidet Tesfom è il vero nome del migrante eritreo morto il giorno dopo il suo sbarco a Pozzallo del 12 marzo dalla nave Proactiva della ong spagnola Open Arms. Dopo aver lottato tra la vita e la morte all’ospedale maggiore di Modica nel suo portafogli sono state ritrovate delle bellissime e strazianti poesie. In esclusiva la sua storia e le sue poesie

Contenuti correlati