Riforma Terzo Settore
15 Maggio Mag 2017 1037 15 maggio 2017

Fiaschi: «miglioramenti nei testi, ma la cooperazione sociale è a rischio»

Nei decreti attuativi della riforma del Terzo Settore approvati venerdì dal Consiglio dei Ministri, l'elemento che più preoccupa la portavoce del Forum del Terzo Settore è il fatto che per le cooperative sociali non c'è (ancora) l'atteso ampliamento dei campi di attività. Claudia Fiaschi: «Rispetto ai testi di partenza ci sono stati sicuramente dei miglioramenti, ci prepariamo a questa nuova fase di lavoro fiduciosi che si riuscirà a trovare una convergenza anche per le criticità ancora rimaste»