America Latina
18 Giugno Giu 2019 1751 3 ore fa

Perù: afflusso record di migranti venezuelani

Il 14 giugno si è registrato nel Paese un aumento vertiginoso del flusso dei migranti, specialmente a Tumbes, nella zona di frontiera nord. La ragione? Il governo peruviano ha introdotto, a partire dal 15 giugno, l’obbligo del visto umanitario per attraversare la frontiera. A Tumbes è presente la ong Coopi da novembre 2018, dove offre prima accoglienza ai migranti, e dove, in seguito all'emergenza di giugno, distribuisce in collaborazione con Unicef articoli di igiene a famiglie venezuelane disposte ad aiutare nella pulizia delle installazioni nella zona di frontiera