L'analisi
14 Febbraio Feb 2017 1051 14 febbraio 2017

Il Terzo settore come scuola di democrazia: la riforma saprà valorizzarla?

Oggi nel Terzo settore si valorizzano poco le forme di partecipazione civica o di mobilitazione della comunità locale. La riforma del Terzo settore pone diverse sfide. «Non si tratta di spiegare bene la riforma né l’applicazione può lasciare che i più competenti colgano le occasioni e gli altri siano spazzati via. L’Italia, visto il basso livello di partecipazione civile, non può permettersi una riforma brutale né di perdere le organizzazioni più fragili»: l'analisi di Emanuele Polizzi e Tommaso Vitale