Esperienze
22 Settembre Set 2017 1036 22 settembre 2017

Grazie al crowdfunding la Casa del Pescatore guarda al futuro

Un successo la raccolta fondi per acquistare l’immobile della Provincia di Bergamo. Il presidente della cooperativa L’Innesto che gestisce la struttura da 16 anni racconta il presente e soprattutto il futuro di un’esperienza che promuove turismo sociale, inserimenti lavorativi e punta alla sinergia con il territorio della Val Cavallina. L’idea è piaciuta e ha raccolto 410mila euro in poche settimane