5 per mille, il podcast

Agop, una luce nel tunnel della malattia

Dal 1977 l’Associazione Genitori Oncologia Pediatrica si prende cura dei bambini malati di tumore e leucemia e delle loro famiglie, per facilitare le lunghe permanenze lontani da casa. Il 5 per mille contribuirà a realizzare la Casa a Colori, una nuova struttura di accoglienza a Roma

di Gianmarco Landucci

Sembra poco, ma è tantissimo: «Donare il 5 per mille ad Agop vuol dire normalità». Francesca, mamma di una piccola paziente seguita dall’Associazione genitori oncologia pediatrica-Agop, ha raccontato così la sua storia nella puntata del podcast  “5 per mille, il cambiamento nelle tue mani”.

Da oltre 45 anni Agop offre cure e sostegno ai piccoli pazienti oncologici e alle loro famiglie, offrendo accoglienza ma anche supporto quotidiano dal punto di vista psicologico, medico e burocratico. A Roma in particolare, grazie a un accordo con il Comune, sta prendendo forma il grande progetto di “Casa a Colori”: una casa vicino al Policlinico Gemelli di Roma, attrezzata con stanze e zone comuni, per rendere più accogliente e domestica la lunga permanenza di famiglie provenienti da tutta Italia.

Nella puntata del podcast dedicata a Agop, Benilde Mauri, fondatrice e presidentessa, spiega come è stato utilizzato il 5 per mille negli anni scorsi e come verrà utilizzato il contributo che ci apprestiamo a raccogliere con le dichiarazioni dei redditi del 2024: «Il 5 per mille per noi è fondamentale perché ci permette di aiutare sempre più famiglie nelle varie fasi della malattia, dando supporto medico ma anche burocratico. Nello specifico il contributo del 2024 verrà utilizzato per portare avanti i lavori della Casa a Colori, che permetterà la lunga permanenza di tanti pazienti e delle loro famiglie».


Francesca racconta così la sua esperienza: «Agop mi ha aiutata in tutto nella quotidianità, fin dal primo momento del mio arrivo dalla Sardegna a Roma. Questo supporto non è stato soltanto materiale, ma soprattutto umano. Per questo è importantissimo donare il 5 per mille ad Agop, perché l’associazione grazie a questo contributo riesca ad aiutare sempre più pazienti e le loro famiglie». 

Agop mi ha aiutata in tutto nella quotidianità, fin dal primo momento del mio arrivo dalla Sardegna a Roma. Questo supporto non è stato soltanto materiale, ma soprattutto umano.

Francesca, mamma di una paziente seguita da Agop

“5 per mille, il cambiamento nelle tue mani”, è il podcast di VITA che racconta come ciascuno di noi può cambiare un pezzetto di mondo, destinando il suo 5 per mille. Ascolta la puntata dedicata per scoprire i progetti che Agop ha già realizzato grazie al 5 per mille (la trovi anche su tutte le piattaforme di streaming digitali). Sul sito 5×1000 di VITA puoi leggere di più su Agop e sul 5 per mille. 

Se vuoi destinare il tuo 5 per mille ad Agop, metti la firma nel riquadro “sostegno degli enti del Terzo settore” e inserisci il codice fiscale 07273560586. 


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA