Anmil
Eventi

Invalidi sul lavoro, 50mila in campo

25 Settembre Set 2017 1307 25 settembre 2017
  • ...

L’8 ottobre a Cagliari la Giornata nazionale. «Stiamo per definire la sottoscrizione di un Protocollo con il Miur proprio per prevedere la formazione dei giovani sin dai banchi di scuola e rendere più efficace la cultura della prevenzione», spiega il presidente nazionale Franco Bettoni

È all’insegna dello slogan “Cambiamo la storia” che Anmil (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) intende promuovere la 67a Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro che sarà celebrata domenica 8 ottobre in tutta Italia, grazie all’attivazione delle 106 Sezioni presenti sul territorio.

Franco Bettoni

La manifestazione patrocinata dalla Rai seguirà le varie iniziative, verrà divulgata anche attraverso uno spot televisivo di 30 secondi che vuole essere un monito a riflettere sul fatto che gli infortuni sono sempre esistiti, ma noi possiamo evirarli investendo in sicurezza e dando valore alla vita. Lo spot, caratterizzato da uno stile semplice e asciutto, è stato realizzato come un cartone proprio per essere massimamente godibile, ed è ambientato in varie epoche storiche nelle quali i protagonisti si ritrovano alle prese con diversi infortuni sul lavoro, dimostrando che questi ultimi si sono sempre verificati.

La manifestazione, che annualmente vede il coinvolgimento di circa 50mila persone tra soci e familiari, rappresenta un momento di confronto e di impegno delle massime istituzioni nazionali e locali con una sola finalità: partecipare alle varie celebrazioni per sviluppare la cultura della prevenzione degli incidenti sul lavoro e aumentare la tutela delle vittime di infortuni e dei loro familiari.

La celebrazione nazionale quest’anno sarà ospitata dalla città di Cagliari e, oltre alle massime autorità locali, sono stati invitati fra gli altri i ministri del Lavoro e delle Politiche sociali, della Salute, dell’Istruzione e delle Politiche agricole; i presidenti delle Commissioni Lavoro del Senato e della Camera e della Commissione Parlamentare di Inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro.

In pieno spirito solidaristico, merita di essere sottolineata la disponibilità, nella realizzazione dello spot, di alcuni professionisti che si sono prestati a titolo gratuito, e ai quali va la nostra più sentita gratitudine. La campagna è nata da un’idea di Marco di Campli ed Enrico Parenti, la grafica dello spot è firmata da Igor Cicconcelli e dal Laboratorio delle Idee, la voce fuori campo è dell’attrice Laura Torresin e la canzone “I’ll be a friend with pleasure”, del trombettista Bix Beiderbecke, è stata appositamente arrangiata dalla Bix Age Band. La campagna verrà inoltre veicolata attraverso tutti i canali di comunicazione dell’Anmil (sito, newsletter, Twitter, Instagram), attraverso l’attività di ufficio stampa in stretto collegamento con le 106 sedi associative provinciali.

Purtroppo stante gli ultimi dati Inail la situazione resta allarmante con una andamento altalenante delle denunce sia degli infortuni che delle malattie professionali e di quelli con esiti mortale non c’è da sentirsi rassicurati. Per questo continueremo a sollecitare le istituzioni e l’opinione pubblica per un maggiore impegno e, attualmente, stiamo per definire la sottoscrizione di un Protocollo con il Miur proprio per prevedere la formazione dei giovani sin dai banchi di scuola e rendere più efficace la cultura della prevenzione.

Per maggiori informazioni sulla Giornata e le manifestazioni su tutto il territorio nazionale consultare il sito oppure telefonate al numero verde 800.180943


Contenuti correlati