Innovazione
29 Settembre Set 2016 0930 29 settembre 2016

Croqqer, la start up a vocazione sociale diventata benefit corporation

Il portale si propone di incrociare la domanda e offerta di servizi domestici e o familiari secondo tre modalità di pagamento: denaro, baratto o "pro bono". Il ramo italiano fa capo a una società multinazionale attiva anche in Olanda. In meno di un anno di attività gli utenti iscritti sono 10mila per transazioni che in media valgono circa 100 euro