VITA

Afghanistan: raccolto record di papavero da oppio

6 Febbraio Feb 2008 0100 06 febbraio 2008

Allarme Onu sull'impatto della iper produzione di eroina

  • ...
  • ...

Allarme Onu sull'impatto della iper produzione di eroina

Il raccolto di papavero da oppio in Afghanistan nel 2008 sara' «simile, o di poco inferiore» al record dello scorso anno. Comunque sufficiente a coprire il 90% della produzione mondiale, una produzione «elevata in modo scioccante», ha dichiarato il direttore di Unodoc, Antonio Maria Costa, presentando il nuovo rapporto dell'ufficio delle Nazioni Unite sugli stupefacenti e la criminalita' al Joint coordination and monitoring board che si e' svolto a Tokio. Lo scorso anno, le coltivazioni si erano estese a 192mila ettari di campi, e quest'anno la situazione non sara' quindi molto diversa. «Gli stupefacenti in Afghanistan e il traffico che generano sono una forza destabilizzante», ha aggiunto precisando che «Paesi europei e Russia, che si trovano lungo le strade dell'eroina prodotta in Afghanistan, devono prepararsi alle enormi conseguenze sulla salute e la sicurezza» che le esportazioni di droga in quantita' cosi' sostenute provocheranno.