5 per mille

Un anno con il bonus

2 Gennaio Gen 2012 1353 02 gennaio 2012

I fondi non utilizzati nel 2011 resteranno al 5 per mille 2012. Lo prevede il decreto Milleproroghe

  • ...
9A44d3b4ce36d5a0c93f53c443dc4204
  • ...

I fondi non utilizzati nel 2011 resteranno al 5 per mille 2012. Lo prevede il decreto Milleproroghe

Le somme destinate al 5 per mille 2011 e non impegnate al termine dell’esercizio stesso, sono conservate in bilancio per essere utilizzate nell’esercizio successivo. Lo prevede l'articolo 20 del decreto Milleproroghe 2012, pubblicato in GU il 29 dicembre scorso. Ecco il testo itegrale.

Articolo 20 – Conservazione somme iscritte nel conto della competenza e dei residui per l’anno 2011 sul Fondo per il 5 mille del gettito IRPEF

1. Le somme iscritte in bilancio in conto competenza e nel conto dei residui nell’ambito della missione «Fondi da ripartire» e del programma «Fondi da assegnare», capitolo n. 3094, dello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze, per l’anno finanziario 2011, non impegnate al termine dell’esercizio stesso, sono conservate in bilancio per essere utilizzate nell’esercizio successivo. Il Ministro dell’economia e delle finanze e’ autorizzato a ripartire per l’anno 2012, tra i pertinenti capitoli delle amministrazioni interessate, le somme conservate nel conto dei residui del predetto Fondo.