Agroalimentare

Premio GammaDonna, prorogati i termini

7 Novembre Nov 2012 1129 07 novembre 2012

C'è tempo fino al 21 novembre per partecipare alla quinta edizione del premio che ha l'obiettivo di valorizzare le capacità imprenditoriali femminili di innovare nel settore agroalimentare

  • ...
Gammadonna500
  • ...

C'è tempo fino al 21 novembre per partecipare alla quinta edizione del premio che ha l'obiettivo di valorizzare le capacità imprenditoriali femminili di innovare nel settore agroalimentare

Prorogati i termini del premio nazionale GammaDonna/ 10 e lode. C'è tempo infatti fino al 21 novembre per partecipare al riconoscimento che ha l'obiettivo di valorizzare la capacità imprenditoriale femminile come espressione di creatività e innovazione nel creare nuove imprese o nell’introdurre nuovi prodotti o processi in aziende già esistenti.

Cinque le imprenditrici che saranno selezionate, in questa 5° edizione, nel settore agroalimentare: un settore strategico per l’economia italiana, nel quale le donne occupano una posizione di crescente rilievo.

In giuria: Ferruccio Dardanello, presidente nazionale Unioncamere, Caterina Fioritti, presidente Associazione Nazionale Donne nel Turismo. Piercarlo Grimaldi, Rettore dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, Francesca Lavazza, direttore Corporate Image Gruppo Lavazza, Josè Rallo, titolare azienda vitivinicola Donnafugata, Laura Vescovo, responsabile ricerche e sondaggi Intesa Sanpaolo.

Il Premio ha il sostegno della Regione Piemonte ed è realizzato con il contributo di Intesa Sanpaolo e Agriventure, in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, la Scuola di Amministrazione Aziendale dell’Università di Torino, Deloitte e il Parco Scientifico e Tecnologico per l’Agroindustria Tecnogranda.

Regolamento e info su www.gammadonna.it