Salone del Risparmio

L'Impact Investing al servizio dell'economia reale

25 Marzo Mar 2015 1207 25 marzo 2015

Il 27 marzo i principali attori dell'impact investing saranno protagonisti della giornata di chiusura del Salone del Risparmio che si apre oggi a Milano. Presente ItaliaCamp che sviluppa un programma che punta sulla valorizzazione del welfare di comunità e sulla crescita delle aree metropolitane

  • ...
Salone Risparmio 2014
  • ...

Il 27 marzo i principali attori dell'impact investing saranno protagonisti della giornata di chiusura del Salone del Risparmio che si apre oggi a Milano. Presente ItaliaCamp che sviluppa un programma che punta sulla valorizzazione del welfare di comunità e sulla crescita delle aree metropolitane

I principali attori del panorama dell’impact investing- innovativa forma d’investimento che genera impatto a livello economico e sociale - saranno protagonisti della giornata di chiusura del Salone del Risparmio, venerdì 27 marzo a Milano all’Università Bocconi.

Sempre più spesso si parla di "finanza sociale", tendendo ad includere all'interno di tale definizione l'utilizzo di strumenti finanziari, innovativi, nell'interesse della collettività diffusa. Il fenomeno sta assumendo in Italia, e soprattutto a livello internazionale, una rilevanza sempre maggiore.
L'impact investing apre al mondo degli investitori nuovi mercati e nuovi modelli di investimento per le imprese sempre e per la pubblica amministrazione che potrebbe sfruttare gli strumenti dell'impact per sperimentare nuove forme di partenariato pubblico/privato nell'ambito del finanziamento di servizi di interesse collettivo. Ora anche l'Italia ha la grande occasione di cogliere l'opportunità di far sì che la finanzia sociale possa definitivamente passare da un mercato di nicchia ad un mercato di massa. Le esperienze realizzate in alcuni paesi a livello internazionale dimostrano come ciò sia possibile.

I lavori prenderanno il via alle ore 14.30 nell’ambito della cornice “Finanza e sviluppo, l’impact investing al servizio dell’economia reale” e saranno aperti da Fabio Galli, Direttore Generale Assogestioni che introdurrà l’intervento di Harvey McGrath, Chairman Big Society Capital. Seguirà un dibattito moderata da Andrea Cabrini, al quale interverranno Giuseppe Guzzetti, Ppresidente Fondazione Cariplo, Piero Fassino, presidente Anci e sindaco di Torino e Giovanni Gorno Tempini, Amministratore Delegato Cassa Depositi e Prestiti.

Alle 15.30 prenderà quindi avvio una tavola rotonda alla quale prenderanno parte Filippo Addarii, Direttore International Strategy Young Foundation e Cofondatore SmallWorldLabs, Maurizio Agazzi, Direttore Generale Cometa, Luciano Balbo, presidente e fondatore Oltre Venture Capital e Fabrizio Sammarco, Amministratore Delegato ItaliaCamp Srl.

Largamente diffusi a livello internazionale, gli “investimenti di impatto” a sostegno dell’economia reale stanno iniziando a svilupparsi anche in Italia. Tra le azioni promosse a livello Paese, quella di ItaliaCamp, per lo sviluppo di un programma di impact investing che punta sulla valorizzazione del welfare di comunità e sulla crescita delle aree metropolitane, in cui sostenere le partnership tra pubblico e privato.
Quando si parla di finanza sociali si tende spesso a includere in questa definizione l’utilizzo di strumenti finanziari, innovativi, nell’interesse della collettività diffusa. Il fenomeno sta assumente in Italia e soprattutto a livello internazionale una rilevanza sempre maggiore.

Nella foto l'edizione 2014