Servizio Civile
Governo

Servizio Civile, mille posti in più e proroga per l’iscrizione al 23 aprile

3 Aprile Apr 2015 1103 03 aprile 2015
  • ...

«Abbiamo mantenuto fede alla promessa fatta non più di 15 giorni fa, in occasione della pubblicazione del bando 2015 per la selezione dei volontari», spiega il sottosegretario Luigi Bobba, «i contatti per raggiungere un’intesa con le Regioni hanno dato i loro frutti»

«Abbiamo mantenuto fede alla promessa fatta non più di 15 giorni fa, in occasione della pubblicazione del bando 2015 per la selezione dei volontari», ha spiegato il sottosegretario Luigi Bobba, «i contatti per raggiungere un’intesa con le Regioni hanno dato i loro frutti».

Con una integrazione al bando nazionale per la selezione dei volontari, pubblicato in data 16 marzo 2015, sono stati resi disponibili altri 1046 posti per i giovani che vorranno presentare domanda per partecipare alla selezione dei volontari di servizio civile nazionale.

«L’integrazione di 1046 posti in più – ha continuato Bobba- fa parte di un’efficace azione amministrativa che il Governo intende intraprendere per ottimizzare le risorse economiche disponibili, un investimento mirato che assicuri l’immediato avvio di un numero maggiore di giovani volontari e la realizzazione di ulteriori progetti di servizio civile nazionale».

I nuovi posti messi a bando consentiranno l’attivazione di altri 92 progetti che saranno realizzati nelle regioni che hanno reso disponibili le risorse necessarie: Calabria, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia e Toscana.

Novità anche sulla data di scadenza di presentazione delle domande che è stata prorogata alle ore 14.00 del 23 aprile 2015.

La proroga riguarda tutti i bandi, sia quelli pubblicati in data 16 marzo 2015 che i nuovi 1046 posti resi disponibili tramite l’integrazione al bando su menzionato.

Alla selezione potranno partecipare ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni interessati ad un'esperienza di cittadinanza attiva nei settori dell'assistenza, della protezione civile e dell'ambiente, del patrimonio artistico e culturale, dell'educazione e promozione culturale.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle provincie autonome, pena l'esclusione dalla selezione.

Per facilitare la scelta del progetto è disponibile il motore di ricerca “Scegli il tuo progetto”, nella pagina dedicata del sito.
Tutte le informazioni per la partecipazione sono disponibili sul www.serviziocivile.gov.it e sul sito www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it.

È possibile anche contattare l’URP tramite l’indirizzo: urp@serviziocivile.it