Diritti Gay
Stati Uniti

USA: matrimonio gay legale in tutti gli stati

26 Giugno Giu 2015 1726 26 giugno 2015
  • ...

Storica sentenza della corte suprema degli Stati Uniti che ha dichiarato incostituzionale limitare il diritto al matrimonio solamente alle coppie di sesso opposto. Una vittoria per la comunità LGBT internazionale

Le coppie dello stesso sesso potranno sposarsi in tutti gli stati. E’ quanto ha stabilito la Corte Suprema venerdì, attribuendo così una vittoria storica per i diritti civili.

“Per la Costituzione, le coppie dello stesso sesso cercano nel matrimonio lo stesso trattamento delle coppie di sesso opposto e negare questo diritto significherebbe screditare le loro scelte e diminuire la loro persona.” Ha scritto nel verdetto il giudice Anthony Kennedy.

Gli Stati Uniti hanno legalizzato il matrimonio per le coppie gay per la prima volta 11 anni fa, grazie ad una decisione del tribunale del Massachusetts. Oggi più del 70% degli americani vivono in stati in cui le persone dello stesso sesso possono sposarsi.

La Corte Suprema ha utilizzato casi del Michigan, dell’Ohio, del Kentucky e del Tennessee, dove erano state sostenute delle obiezioni al divieto di matrimonio alle coppie dello stesso sesso. La Corte Suprema ha dichiarato incostituzionale questi divieti.

L’amministrazione Obama aveva auspicato questo verdetto. “In un mondo in cui le coppie gay e lesbiche vivono apertamente il proprio rapporto, sono i nostri vicini, crescono i propri figli insieme a quelli degli altri e contribuiscono apertamente alla comunità come membri attivi, è inaccettabile – inaccettabile – suggerire chevenga negata una partecipazione egualitaria ad un’istituzione come quella del matrimonio”, aveva dichiarato l’avvocato Donal B. Verrilli, nell’arringa di aprile, per conto dell’amministrazione Obama. “Ed è inaccettabile che debbano aspettare di potersi sposare fino a quando la maggioranza decida che è pronta a trattare i gay e le lesbiche come propri pari.”

Foto: Olivier Douliery/Getty Images)

Contenuti correlati